ACC Associazione Cardellino Campano

2015-FIERE: L’INIZIO E LE RESPONSABILITA’

E’ opportuno ricordare come si è arrivati a costruire questa grave minaccia verso la gestione delle Fiere di Reggio E. Per fare questo vi allego una ricostruzione sotto forma di favola.Appare evidente che: gli amministratori di una società immobiliare pubblica hanno gestito “malamente” (la magistratura indaga…) detta Società, creando una voragine: circa 28 milioni di euro di debiti. Con una serie di operazioni di ingegneria finanziaria hanno trasferito il pacchetto avvelenato ad un’altra società, che portava il nome di Fiere (Reggio Emilia Fiere).

L’opinione pubblica, all’oscuro di queste operazioni e della loro vera finalità di depistaggio, vedono nella gestione delle Fiere la responsabilità del misfatto.Per sanare i debiti, il Tribunale deve vendere gli edifici del Quartiere fieristico.

Conclusione pratica: amministratori impuniti, fine degli eventi fieristici. Nessun colpevole. Il famoso delitto perfetto. Chi paga? il mitico Pantalone: a distanza di 6 secoli, la famosa maschera veneziana continua a rappresentare perfettamente gli abitanti della penisola.

Veramente agghiacciante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci!